• Facebook - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle

pane e radici

© 2016 fatto con amore da me.

Hamburger_ poche / marsala / spinaci

January 10, 2018

 

Questa mattina mi sveglio (ovviamente troppo tardi), apro Instagram e trovo un post della mia amica Angela Simonelli aka Tre Muffin e un Architetto che parla di tacchini ripieni e amicizia.

La nostra amicizia. Fatta di telefonate notturne, viaggi Brescia-Firenze-Livorno non programmati e ritorni posticipati, la maledetta distanza che adesso però se fossi qui uffa, ore in cucina e sbronze.

Un'amicizia nata su un social, sigillata al Mercato Centrale di Firenze davanti a un trippa, continuata in mille cucine, post e stories Instagram.

E via così. Io che parto e la raggiungo, le invado casa e cucina. Lei che fa impiattamenti da figa, si arma di reflex e a me me tocca magnà l'arrosto freddo.

Questo progetto è andato in porto, questa ricetta non funziona, porto i muffin a scuola di calcio, come le vedi le prugne col basilico, andiamo a fare un aperitivo che mi è venuta sete

Me lo chiedono spesso: cosa c'è di vero al di fuori dei social? Tutto. Sono solo un'estensione.

Lo ammetto. Confondo il lavoro con la vita privata e non così per dire.

Vivo perennemente immersa in cucina, mangio, bevo, sperimento, cerco miei simili e progetto. 

Questo hamburger Angela lo devi provare: marsala e uovo pochè fritto, uno dei primi abbinamenti che ho sperimentato con il mio Maestro. È esagerato. Come me e te al terzo Campari.

 

 

 

Ingredienti:

1 hamburger Ti Manzo 150 gr

1 pane per hamburger

50 gr spinaci novelli

1 scalogno

1/2 bicchiere di Marsala dolce

125 ml di panna fresca

1 cucchiaio di aceto bianco

2 uova

farina bianca

pane gratuggiato

olio di semi di arachide per la frittura

olio evo

sale e pepe

 

Per la riduzione di Marsala:

 

 

 

fai appassire lo scalogno in poco olio, aggiungi il Marsala e fai sfiammare.

Fai ridurre il Marsala della metà e aggiungi la panna. Continua la cottura a fiamma bassa fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Mixa la salsa, regola di sale e pepe e tienila al caldo.

 

Per l'uovo pochè:

cuoci l'uovo in acqua e aceto.

Fai così: crea un vortice nell'acqua con un cucchiaio, tuffa l'uovo con delicatezza e lo vedrai chiudersi nel vortice. Fallo sobbollire per circa un minuto e toglilo dall'acqua delicatamente con un cucchiaio.

 

 

 

*consiglio: se provi a fare l'uovo in camicia per la prima volta armati di un intero pollaio. I primi usciranno da schifo, ma non demordere. Devi solo prenderci la mano ;-)

 

 

 

Raffredda l'uovo in freezer e procedi con la panatura: farina, uovo sbattuto e in fine pane grattugiato. Fai piano che si rompe facilmente!

 

 

 

Friggi l'uovo in olio caldo a 160° per circa 30 secondi.

 

Rosola gli spinaci con un cucchiaio di olio per un minuto a pentola coperta. Regola di sale e pepe.

 

 

 

Cuoci l'hamburger, scalda il pane e procedi con l'impiattamento:

pane, hamburger, spinaci, uovo, finisci con la riduzione di Marsala e godi.

 

 

 

Ti ricordi il mio codice sconto per acquistare su timanzo.it ?

#piumanzipertutte è la chiave.

 

Se provi la ricetta taggami.

Se mi maledici per l'uovo pochè scrivimi in privato e con amore.

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Levrieri in affido: la mia battaglia per riportare Jim a casa

June 1, 2019

1/2
Please reload

Post recenti

July 10, 2018

June 19, 2018

May 10, 2018

Please reload

Categorie
Please reload

Cerca per tag