#CIBO+CASA

CHEF PRIVATO

ECCOMI QUI

BRESCIA

METRO LAMARMORA

  • Facebook - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle

CORSI DI CUCINA

NEWSLETTER

FOOD BLOGGER

GRAZIE PER ESSERE PASSATO DA QUI! CI VEDIAMO IN ZONA ;-)

© 2016 fatto con amore da me.

INFORMAZIONI_PRENOTAZIONI_VARIE&EVENTUALI

Torta cuore di mele e cannella | Vaniglia Style

March 26, 2018

 

Adoro l'Alto Adige, lo speck, il freddo becco, le bolle trentine, il rafano.

Le stanze a 25° degli hotel con i piumini bianchi (che la mattina ti svegli con le caviglie gonfie dal caldo ma chissene).

 

Adoro la casa della mia amica Fabiana a Bolzano a due passi dal suo ristorante, il profumo di cannella che c'è sempre.

Ogni tanto mi adotta e mi fa la torta di mele con la Cocò che scodinzola e gira intorno al tavolo.

 

Lei impasta, mi racconta e finisce più o meno così:

 

 

 

Non ho nessuna ossessione per le mele, sia chiaro!

Ma conosci forse una torta più buona di quella alle mele? Personalmente no!

Le mele poi  le trovi tutto l’anno, di tutti i colori e di tutte le qualità.

Già da piccola quando in cucina ero alle prime armi, se chiedevo a mia nonna che torta avrebbe voluto mangiare volentieri, la risposta era sempre una e solo una: la torta di mele!!

 

Ma dai nonnaaaaaa!!!

E se facessi un Plumcake al caffè o una Pavlova al Mango?

Mangiatela tu quella, mi rispondeva.

Fai una torta di mele!

UUhhhhhhh……Mai ‘na gioia!

 

E così procedevo con l’impasto della classicona dei classiconi.

Col tempo poi ho provato ad aggiungere qualche ingrediente extra (ma non troppo altrimenti la nonna storceva il naso e siccome io l’amavo da morire non volevo turbarla)

 

Una variante che a lei piaceva molto era la Crostata ricoperta di mele, che assomiglia per il gusto un po' allo Strudel, che poi è la stessa che Biancaneve preparava ai suoi 7 amichetti.

 

 

 

Senti un po’ cosa ti serve:

 

per la frolla:

2 uova

150 burro morbido

scorza di limone

1 cu di rhum

100 gr zucchero

300/350 gr di farina

1 cu di lievito

pizzico di sale

 

per il ripieno:

3/4 mele tagliate a fettine (se sono bio a me piace tenere la buccia)

2/3 cu di cannella in polvere

4 cu di zucchero

1 limone spremuto

2 cu di burro

 

una tortiera per crostate di diametro 24/26 cm rivestita con la mitica carta da forno

 

Preparazione della frolla:

Unisci in ordine alle uova (sbattute) lo zucchero, il burro, rhum e pizzico di sale. Aggiungere per ultimo la farina setacciata con il lievito un po’ alla volta finche l’impasto risulterà bello morbido e liscio.

Coprilo e lascialo riposare in frigo (3/4 giorni…..ma vaaaa…. 30 minuti sì e no)

 

Intanto che la frolla dorme in frigo spadella le fettine di mele con zucchero, cannella, limone e burro per circa 10 minuti a fiamma viva.

Fai raffreddare il composto e procedi…

 

Accendi il forno a 180° e stendi ¾ della frolla con il matterello; fodera con essa la teglia e versa il composto mele all'interno.

Stendi per ultimo il ¼ di frolla rimasta e copri con esso la crostata.

Con i rebbi di una forchetta buca qua e là il guscio della crostata

 

Infornala per 30/40 minuti .

E quando risulterà ben cotta, estraila dal forno

e se puoi gustala ancora calda….con la panna .

 

…E la nonna Maria ringrazia!

 

Fabiana

https://www.instagram.com/vaniglia.style/

https://www.facebook.com/vanigliacannellastyle

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Levrieri in affido: la mia battaglia per riportare Jim a casa

June 1, 2019

1/2
Please reload

Post recenti

July 10, 2018

June 19, 2018

May 10, 2018

Please reload

Categorie
Please reload

Cerca per tag